Cos'è la balbuzie
Balbetti? Sta attento allo stato.

Balbetti? Sta attento allo stato.

COME TI SENTI FISICAMENTE E PSICOLOGICAMENTE CONDIZIONA COME PARLI.

Per stato intendo quello stato di tranquillità o di agitazione in cui entri ogni volta che devi aprire bocca.

Se fino a ora hai creduto di non poterlo controllare, va avanti con la lettura e ti accorgi che controllare uno stato emotivo e parlare in modo fluente, domare la balbuzie, è più semplice di quello che ci crede.

E’ una delle prime cose che ho imparato quando ho cominciato a studiare la PNL.

Fino ad allora, i miei stati d’animo, condizionavano pesantemente la mia vita e soprattutto mi bloccavano ogni volta che dovevo aprire bocca.

Ora, non è più così e non lo sarà più neanche per te.

Uno stato d’animo è provocato da tre fattori, sia che si parli di uno stato d’animo utile o non utile.

  • Il dialogo interno;
  • Il focus;
  • La fisiologia;

Vediamo di cosa si tratta e come possiamo utilizzare la “TRIADE” a nostro vantaggio e riuscire a domare la balbuzie.

IL DIALOGO INTERNO: E’ il continuo parlare che facciamo con noi stessi, spesso senza rendercene conto.  

Per farla breve, ti è capitato di vedere film o fiction, dove i personaggi sembrano parlare da soli e riflettere sulle cose della loro vita? Quella voce che si sente è il dialogo interno.

Quella vocina, non ci parla solo nei momenti di riflessione ma costantemente ogni giorno, per ogni istante del giorno, per ogni giorno della nostra vita.

Quella voce, è la tua voce, la voce dei tuoi pensieri, delle tue emozioni.

Ora ti chiedo: Quella vocina balbetta?  NO! Non balbetta. Neanche la mia balbettava

Il Dialogo Interno ci suggerisce quello che dobbiamo fare, spesso dando voce alle nostre paure più profonde e qual è la paura più grande di un balbuziente?

Quella di non riuscire a parlare in modo fluente e la vocina dice: “lascia stare, farai la solita figuraccia, si metteranno a ridere, non riuscirai a dire una parola. Non ci andare… non parlare… non ti proporre…. “Ecc. Vero o no?

LO STATO D’ANIMO SI PUO’ CAMBIARE

La buona notizia è che adesso che sai come funziona e puoi prenderne coscienza, puoi anche cambiare quello che dice la vocina. Come?

  • Puoi semplicemente renderla ridicola, come la voce di paperino o di Stanlio e Ollio.
  • Puoi semplicemente abbassare il volume fino a trasformarla in un sussurro inavvertibile;
  • Puoi semplicemente dirle: “Chiudi quella bocca”

Troppo semplice? Anche a me lo sembrava, non fidarti di quello che dico, prova!

Ora cambia il contenuto della vocina.

Se la vocina ti diceva: “non ce la farai mai, Non riuscirai ad aprire boccaaaaaaaaa!”

Dopo averla resa ridicola o azzerata scegli quello che è utile che ti dica, non dimenticare che tu sei il padrone/a delle tue parole: “Certo che ce la fai, sei il/la padrone/a delle tue parole.” Quello che devi dire è importante e utile, e farai una bellissima figura.”

Anche in questo caso … Non credermi, prova!

Quello che ti ripeti diventa una convinzione e una convinzione diventa una “profezia autorealizzata”, sia una convinzione utile o non utile.

Il Focus.

Il focus è costituito da tutto ciò su cui ti concentri.

Se ti concentri su un problema avrai solo un problema più grande, se ti concentri sulla soluzione di un problema, troverai tante soluzioni.

Lo avrai sentito dire fino alla nausea, lo dicono tutti, purtroppo pochi lo fanno ma è vero.

Ti ricordi il detto “chi cerca trova”? Proverbio della saggezza popolare ed è proprio così!

Il focus è strettamente connesso al Dialogo Interno e alle Convinzioni, mi sento di dire che si nutrono a vicenda.

Se sei concentrato sul balbettare, il tuo stato d’animo non sarà uno stato d’animo potenziante e indovina cosa accadrà?

Si esatto: comincerai a balbettare!

Come già detto per il Dialogo Interno, tu sei il Padrone/a dei tuoi pensieri e il nostro cervello si può concentrare su un solo pensiero per volta.

Se ti concentri su qualcosa di positivo, automaticamente cancelli tutti i pensieri negativi.

La fisiologia.

La fisiologia è come utilizzi il tuo corpo e la tua respirazione.

Sono sicuro che hai già sentito dire che corpo e mente sono tutt’uno e si influenzano a vicenda.

Prova a dire che sei felice con le spalle piegate, guardando a terra.

Prova a dire che sei triste con le spalle dritte, il sorriso sulle labbra e una bella respirazione profonda.

Beh? Hai provato? Hai notato la differenza?

Non si può essere felici con le spalle piegate e lo sguardo rivolto a terra e non si riesce a essere tristi con un bel sorriso sulle labbra, le spalle dritte e un bel sorriso sulle labbra.

ORA TOCCA A TE !

Metti tutto insieme e doma la balbuzie.

Dialogo interno: sei padrone delle parole che ti dici, rivolgiti solo parole utili al tuo scopo, crea una profezia autorealizzata che ti faccia parlare in modo fluente e senza balbuzie.

Focus: Domina i tuoi pensieri. Puoi pensare una cosa per volta ed escludere tutto il resto, concentrati su quello che ti è utile.

Fisiologia: Spalle dritte, respirazione profonda e un bel sorriso sulle labbra. Hai visto come sono affascinanti le persone che sorridono?

Un po’ di pratica e sei pronto/a ad affascinare chiunque, con un sorriso e con le tue parole.

Quando hai svolto l’esercizio, mi piacerebbe sapere come è andata, se hai incontrato qualche difficoltà, come sai sono qua per aiutarti a utilizzare meglio le tecniche che io ho imparato ad usare nel corso del tempo e che tu stai facendo tue.

Scrivimi a: info@ubaldosaltarelli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *